INCONTRO CON L’AUTORE
GINESTRE IN LAGUNA. DALLO SBARCO IN SICILIA ALLA LIBERAZIONE

Relatore: DARIO CANOVA

Nei libri dello scrittore Dario Canova, la storia contemporanea si intreccia con quella delle famiglie che ne sono involontariamente protagoniste. Con il suo primo romanzo, Rosso tramonto (2007) ha ricevuto il Premio del Libraio Città di Padova, sezione esordienti. Ha scritto poi altri romanzi, tutte storie di amore e guerra ambientate in Veneto, in Istria e in Sicilia. Il suo ultimo volume Ginestre in laguna dallo sbarco in Sicilia alla liberazione (2020) si svolge soprattutto in Sicilia dove la Masseria delle ginestre fa da cornice agli avvenimenti principali. Il volume segue le vicissitudini di Salvatore durante il periodo della guerra civile che vedeva contrapposti i partigiani, appoggiati dagli Alleati, e i nazisti a sostegno della Repubblica Sociale Italiana. Viene scoperto, inoltre, lo stretto legame tra la mafia siciliana e quella statunitense che agevola lo sbarco degli Alleati sull’isola: in cambio, come si può presumere, molti personaggi vicini alla mafia ricopriranno cariche istituzionali importanti, instaurando un controllo malavitoso del territorio. Contro questo sistema cerca di combattere Salvatore che, diventato avvocato, non accetta la perdita della libertà, credendo nella giustizia e nell’applicazione delle leggi dello Stato.