GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA
LIVIA E VIRGINIA, STORIA DI DUE SORELLE
TRATTO DALLE LETTERE DI SUOR MARIA CELESTE FIGLIA DI GALILEO GALILEI

Lettura scenica a cura di ALESSANDRO VOLTOLINA

Virginia e Livia erano figlie di Galileo Galilei, avute nel suo periodo padovano da una donna a cui non era sposato. Non potendo sperare in un nobile matrimonio, affidò le figlie alle Clarisse di San Matteo di Arcetri. Lì le due sorelle presero i voti, Virginia scelse il nome di suor Maria Celeste, Livia quello di suor Arcangela. Suor Maria Celeste, scrisse al padre un centinaio di lettere, importante testimonianza della vita monacale del Seicento e della sua ammirazione nei suoi confronti.
Il testo interpreta il silenzio di Livia, immaginando un dialogo tra le due sorelle e sottolineando gli aspetti che hanno condizionato la vita delle due donne alle quali è stata negata la piena realizzazione delle loro aspettative femminili.
Lettrici e lettori: Caterina Galeazzi, Alessandra Maurizio, Laura Raffael, Lina Tiozzo, Lorenzo Scatto, Alessandro Voltolina.