STORIA DI VENEZIA
VENEZIA E I “FORESTI”

Relatore: LINO GATTO

Il corso viene proposto sia al Berna che alla Manin in date diverse

Venezia dal Medioevo a tutto il ‘700 è stata un importante centro economico e commerciale grazie
anche alla presenza nel suo tessuto sociale ed economico di numerose comunità di stranieri, anzi di “foresti”, tra cui Greci, Albanesi, Dalmati, Turchi, Armeni, Ebrei, Tedeschi e altri ancora.
Le pur notevoli diversità religiose e culturali non hanno affatto costituito un impedimento alla cooperazione economica con queste comunità. Anzi, Venezia ha saputo stabilire con esse dei rapporti di collaborazione che hanno portato a un graduale processo di integrazione e che, in una certa misura, hanno contribuito alla ricchezza e alla prosperità della Serenissima.
Si tratta di un discorso di grande attualità, alla luce del quotidiano dibattito sul fenomeno dei migranti.
E da questo punto di vista Venezia e la sua storia possono rappresentare una grande lezione.