STORIA DELL’ARTE
ILO SVILUPPO DEL MANIERISMO A VENEZIA

Relatore: GIUSEPPE INDELICATO

Nel campo pittorico, il Manierismo del Cinquecento a Venezia trova esiti che intensificano con il gesto, la composizione libera e l’uso cromatico un percorso che era iniziato con la pittura basata sul colore e sul tono dagli artisti fondativi dell’ambito lagunare: Bellini, Giorgione, Tiziano. Il Manierismo veneziano verrà messo a confronto con il Manierismo toscano della prima metà del Cinquecento per evidenziare ciò che li accomuna e rilevarne le differenze. Gli autori che saranno principalmente trattati sono: Tintoretto, Veronese, Jacopo Bassano nell’ambito della pittura veneta. Pontormo e Rosso Fiorentino nell’ambito della pittura fiorentina