STORIA DELL’ARTE
“ARS EST CELARE ARTEM”
RAFFAELLO E L’ARCHITETTURA

Relatore: ALESSANDRO RIGHI

Raffaello Sanzio (1483-1520) oltre che pittore fu uno dei maggiori architetti della sua epoca. Una attività poco conosciuta a confronto di quella pittorica che, in particolare, si concretizza nella seconda parte della sua vita tra il 1511 e il 1520.
In questo ciclo di due lezioni si parlerà di Raffaello cultore dell’antico attraverso i dipinti dove l’architettura rappresentata gioca un ruolo fondamentale, e del Raffaello propriamente architetto, che lo vede coinvolto nei maggiori e più significativi progetti e cantieri della Roma di Leone X, come quello della basilica di San Pietro e di Villa Madama. Queste lezioni sono state pensate in connessione all’anno raffaellesco che ricorreva nel 2020 nell’anniversario dei 500 anni dalla morte dell’artista.