“FATTO PER LA NOTTE DI NATALE”
I CONCERTI GROSSI DI ARCANGELO CORELLI

Relatore: MARCO ROSA SALVA

Nel 1714 lo stampatore olandese Estienne Roger pubblica l’ultima raccolta, postuma, di Arcangelo Corelli, destinata a influenzare profondamente i compositori di tutta Europa.
Tra i dodici concerti grossi, l’ottavo, anche per la suggestiva indicazione dell’autore “fatto per la notte di Natale”, è senz’altro il più famoso anche ai nostri giorni.
Faremo un ascolto analitico del concerto cercando di metterne in luce le caratteristiche formali e stilistiche, con esempi dalla stessa raccolta e dal resto della produzione corelliana, alla ricerca dei motivi che hanno fatto di queste composizioni modelli classici cui ispirarsi, da studiare e imitare.